Nato il 09 settembre 1954, a Manduria, un comune in provincia di Taranto, dove attualmente risiede e svolge il proprio lavoro da libero professionista. All’età di 18 anni, dopo aver frequentato il regolare quinquennio di studi professionali presso l’Istituto Tecnico Professionale Commerciale e per Geometri “ Luigi Einaudi “ di Manduria, ottiene il diploma di geometra. Dal 1973 al 1976, lavora come tirocinante presso uno studio tecnico professionale di Geometra abilitato alla professione. Nel 1976, sposa con rito civile e religioso, la Sig.ra Candeloro Fiorella. Dal loro matrimonio, nascono due figli, Francesca e Daniele. Dal 1977 al 1980, pur continuando ad esercitare la libera professione, presta la propria attività professionale presso un cantiere edile posto nel Comune di Sava ( TA ), assunto in organico dall’Impresa Edile “ Ferrante, con sede in San Giorgio Jonico ( TA ) , con la qualifica di direttore di cantiere. Dal 1980 al 1984 lavora periodicamente ( con assunzione trimestrale e con contratto a convenzione ) per l’Ufficio Tecnico del Comune di Manduria, con la qualifica di funzionario tecnico. Nel 1984, si iscrive all’Albo Professionale dei geometri e, con l’acquisizione dell’abilitazione, esercita a pieno titolo l’attività di libero professionista in campo edile e catastale. Sempre per il comune di Manduria, svolge presso l’Ufficio Condono Edilizio, l’incarico di Tecnico Istruttore delle istanze di condono presentate per il conseguimento delle licenze/ concessioni edilizie in sanatoria. Attualmente continua la propria attività lavorativa sia in campo edile che catastale, esercitando la libera professione di Geometra. Sempre appassionato alle vicende politiche che hanno interessato e interessano la vita sociale, culturale ed economica della propria città e della propria nazione, pur ricoprendo incarichi dirigenziali e amministrativi per sedi politiche vicine alla sinistra, non ha mai ricoperto alcun incarico amministrativo né si è mai servito della politica e dei politici per il conseguimento di risultati a proprio ed esclusivo beneficio oppure a beneficio dei propri famigliari.