GOVERNABILITÀ, PARTECIPAZIONE DIRETTA ED EFFICIENZA AMMINISTRATIVA

  • Rispetto degli impegni e obblighi di trasparenza, onestà e disponibilità verso gli elettori;
  • Attuazione degli istituti della partecipazione: consulte, forum civici generali e di settore, comitati di quartiere;
  • Attivazione di nuovi servizi online e potenziamento delle risorse digitali dell'ente;
  • Semplificazione e informatizzazione dei procedimenti amministrativi, agevolando l'accesso e la fruizione dei servizi ai cittadini, con regole più chiare e semplici per tutti;
  • Costituzione gruppo di lavoro per accesso a bandi europei, nazionali e regionali.
  • TURISMO, CULTURA E SPORT

  • Realizzazione del Piano Spiagge, progettazione e messa in cantiere di un porticciolo da diporto;
  • Valorizzazione del Parco Archeologico e dei poli museali, incentivando la realizzazione di eventi promotori del patrimonio archeologico, culturale e bibliotecario della città;
  • Creazione di un cineteatro stabile comunale attraverso l'utilizzo di fondi europei settoriali;
  • Miglioramento ed adeguamento degli impianti sportivi e sostegno a programmi realizzati da scuole, enti religiosi locali e dai privati, al fine di promuovere la cultura dello sport.
  • WELFARE, INTEGRAZIONE, EQUITÀ, PARI OPPORTUNITÀ, SCUOLA ED ISTRUZIONE

  • Tutela delle categorie vulnerabili, anche attraverso la creazione di centri polivalenti per donne, anziani e bambini al fine di abbattere l'isolamento sociale, il degrado sociale e l'esclusione;
  • Istituzione della figura di un Disability Manager comunale;
  • Potenziamento delle collaborazioni con le istituzioni scolastiche presenti nella città con l'obiettivo di supportare e integrare l'attività didattica ed educative, anche attraverso la creazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze;
  • Introduzione del bilancio di genere;
  • Istituzione del comitato unico di garanzia e di un tavolo di discussione delle pari opportunità;
  • Servizi a supporto della gestione vita lavorativa e familiare.
  • AMBIENTE, SICUREZZA E SALUTE PUBBLICA

  • Risoluzione definitiva del problema dei cattivi odori e rifiuti pericolosi;
  • Monitoraggio e controllo delle matrici ambientali, ovvero aria, acqua e suolo ed opposizione a qualsiasi progetto che miri a rovinare il territorio;
  • Creazione di zone verdi ed incentivazione della raccolta differenziata, con creazione di un'isola ecologica anche per le marine;
  • Riforma del corpo di Polizia Municipale con implementazione del sistema di videosorveglianza;
  • Ripartenza del progetto "Nonni Vigili";
  • Valorizzazione e protezione del presidio ospedaliero "M. Giannuzzi".
  • URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO

  • Redazione e approvazione di strumenti urbanistici che tendano ad uno sviluppo armonioso del territorio;
  • Valorizzazione del centro storico e recupero dei basolati anche attraverso il ricorso a fondi europei.
  • ATTIVITÀ, PRODUTTIVE E AGRICOLTURA

  • Avviamento concreto della zona industriale e artigianale, anche attraverso la realizzazione di un piano commerciale per la città;
  • Rilancio di immagine e contenuti per la Fiera Pessima, creaione di un Ente Fiera e una struttura stabile in cui ospitare diversi eventi fieristici.