Manduria, 30/03/2020

Con l’ordinanza n. 658 il Presidente del Consiglio ha destinato ai Comuni dei fondi per venire incontro ai bisogni più urgenti di tante famiglie che, per vari motivi, non sono attrezzate per affrontare con i soli propri mezzi le conseguenze della pandemia.

Al Comune di Manduria sarà erogata la somma di € 269.915,00. Risulta evidente che l’azione di prevenzione del disagio per essere efficace dovrà essere innanzitutto rapida e, soprattutto, rivolta ai destinatari più bisognosi.

Non a caso la stessa ordinanza, oltre ad assegnare ai Servizi Sociali il coordinamento dell’iniziativa, autorizza i Comuni ad utilizzare, per la distribuzione degli aiuti, gli enti del Terzo Settore, cioè le organizzazioni di volontariato che da sempre operano sul territorio, casa per casa, e che conoscono direttamente le situazioni di disagio (a Manduria pensiamo ad esempio alle Caritas, ai vari gruppi parrocchiali, alle Vincenziane).

Queste persone saranno autorizzate a circolare liberamente per la distribuzione domiciliare.
L’ordinanza autorizza anche il Comune ad aprire un conto corrente su cui far confluire eventuali donazioni e comunque ad accedere ad ogni altra forma di aiuto. Noi di Scelta Comune pensiamo che questa potrebbe essere un’occasione per tutti noi di crescere come comunità e pertanto ci auguriamo che chi, all’interno dell’Amministrazione Comunale, si troverà a gestire la macchina degli aiuti, voglia assumere un ruolo di coordinamento di tutte le risorse del volontariato, anche di quello spontaneo e non organizzato, facendo appello a tutti i cittadini che vogliano dare il proprio contributo. Noi ci siamo.

 

Scelta Comune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *